Una guida di facile consultazione, in costante evoluzione e ricca di consigli. Pensata per tutti coloro che guidano i bambini nel loro percorso di crescita e sviluppo.




Viaggiare in auto

La cinetosi (mal d’auto/di mare/d’aereo) è un disturbo dovuto a una eccessiva stimolazione delle strutture dell’equilibrio situate nell’orecchio, quando il corpo è sottoposto a sollecitazioni rapide come durante il movimento.
I primi sintomi consistono in uno stato di malessere generale, con pallore, sudorazione fredda, agitazione, a cui seguono spesso nausea e vomito ripetuto.
Alcuni consigli:

  • se siete in automobile, fate in modo che il bimbo guardi davanti a sé o fissi un punto sull’orizzonte; aprire leggermente il finestrino per fargli prendere aria fresca può essere d’aiuto;
  • prevedere una serie di soste intermedie in caso di viaggi particolarmente lunghi;
  • distrarre il bambino con un giocattolo, che non impegni eccessivamente la sua vista (p. es. non un videogioco); non far leggere il bimbo;
  • se si tratta di un bimbo molto piccolo, provare ad addormentarlo prima di partire.

Si raccomanda di far viaggiare sempre il bambino in un seggiolino omologato per età e peso. Il posto più sicuro sia per il bambino piccolo che per un bambino grande è il sedile posteriore dell’auto: il rischio di trauma è maggiore sul sedile anteriore, con o senza l’air-bag.

Hai trovato utile questo wiki?

0 persone su 0 trovano utile questo wiki
Sidebar



Vai alla barra degli strumenti