Una guida di facile consultazione, in costante evoluzione e ricca di consigli. Pensata per tutti coloro che guidano i bambini nel loro percorso di crescita e sviluppo.




allattamento

Tutte le voci di WikiPediatra, in ordine alfabetico.

Allattamento e farmaci

Il latte materno è l’alimento ideale per la crescita e la salute del bambino Quasi tutti i farmaci passano nel latte materno ma, nella maggior parte dei casi, il neonato ne assume attraverso il latte una quantità molto bassa che non comporta rischi di effetti indesiderati. Pertanto raramente l’assunzione di farmaci da parte della mamma richiede la sospensione (temporanea o defi nitiva) dell’allattamento. La quantità di farmaco che passa nel latte dipende dalle sue caratteristiche, dalla dose assunta e dalla durata della terapia. È perciò consigliabile assumere i farmaci, solo se prescritti dal medico, alla dose indicata e per il minor tempo possibile. Per ridurre la quantità di farmaco presente nel latte Leggi il wiki »

La febbre nel bambino

Cos’è? La febbre è un aumento della temperatura corporea superiore ai 37°C se misurata per via ascellare o inguinale, o superiore ai 37,5°C se misurata per via rettale o orale. La febbre non è una malattia, ma un sintomo. La causa principale della febbre nei bambini è una infezione da microbi (virus o batteri). Gli episodi febbrili possono essere ricorrenti nel corso del primo anno di scuola materna. La febbre impedisce alla maggior parte dei microbi di moltiplicarsi ed è quindi un utile meccanismo di difesa. Come si misura la febbre? La misurazione ascellare è il metodo da preferire. Per la scelta del tipo di termometro sono da preferire quelli a Galinstan Leggi il wiki »

Posizione per la nanna

La SIDS dall’inglese Sudden Infant Death Syndrome, comunemente conosciuta come “morte in culla”, è la morte improvvisa e inaspettata di un lattante apparentemente sano, che rimane senza spiegazione anche dopo l’esecuzione dell’autopsia. Si tratta di una diagnosi di esclusione in quanto si escludono le altre possibili cause di morte. La SIDS nei paesi industrializzati colpisce circa un bambino ogni 2000 nati vivi; in Italia questo equivale a circa 300 bambini l’anno morti per SIDS. Si manifesta nel primo anno di vita, più frequentemente tra i 2 e i 4 mesi, e colpisce più i maschi delle femmine. È una morte che si verifica rapidamente, durante il sonno, sia di giorno sia di notte, Leggi il wiki »

Svezzamento

Cos’è? Lo svezzamento consiste nell’aggiunta di cibi solidi (p. es. pane, carne, frutta) o semisolidi (p. es. pappe, minestrine) all’alimentazione con il solo latte (materno o formula) e rappresenta una fase delicata e sensibile dello sviluppo del bambino, non solo per gli aspetti legati alla nutrizione, ma anche per le relazioni con i genitori e l’apprendimento di competenze rispetto al cibo. Le abitudini alimentari dei primi due anni di vita tendono a persistere negli anni successivi. È perciò molto importante che il bambino impari ad avere un sano rapporto con gli alimenti. I genitori devono imparare a proporre e non imporre l’alimentazione favorendo le esplorazioni alimentari del bambino per consentirgli di diventare Leggi il wiki »

Allattamento

Disporre di una buona alimentazione fin dalla nascita è il miglior modo per prevenire non solo le malattie della prima infanzia ma anche alcune malattie del bambino durante lo sviluppo e in età adulta. Il latte materno è un alimento vivo, unico nella sua composizione, il solo cibo prodotto appositamente per le esigenze dell’essere umano in evoluzione. Il latte materno è l’alimento ideale per una corretta crescita e una buona salute del neonato nei primi mesi di vita. Se durante la gravidanza è l’utero che garantisce lo sviluppo dell’organismo in formazione (il feto), il latte materno continua a farlo dopo la nascita. Nessun altro alimento è in grado di fornire gli elementi Leggi il wiki »

Sidebar



Vai alla barra degli strumenti